Pallapugno

Pallapugno, la Superlega è della Tortif Langhe e Roero di Bruno Campagno

Bruno Campagno, vincitore della Superlega
125Views

La Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba si è conclusa sabato a Dogliani: una finale intensa, con tanti scambi tra i due capitani che hanno divertito i fortunati presenti in tribuna.
Alla fine festeggia la Torfit Langhe e Roero Canalese dopo quasi tre ore di gioco.
Avvio equilibrato: due volte avanti i canalesi (con primo gioco a zero), sempre rimontati dai padroni di casa (con due giochi sul 40 pari, entrambi chiusi senza posare cacce). Intanto nella Torfit Langhe e Roero Canalese esce temporaneamente Corino che prova a colpire il pallone, ma finisce di slancio nella rete che delimita il campo: il centrale resta due giochi in panchina, rientrando comunque zoppicante. La Barbero Virtus Langhe trova il primo break, 4-2, spreca l’occasione per salire a 5 con qualche errore di troppo nel settimo gioco. In quello successivo, proteste per una caccia contesa, con il 15 che viene assegnato prima ai doglianesi, poi agli ospiti; la squadra di casa si innervosisce e arriva l’aggancio della Torfit Langhe e Roero Canalese che poi allunga sul 4-6 alla pausa, nonostante il time-out chiesto dalla formazione di casa. Un gioco per parte in avvio di ripresa (4-7, 5-7 ai vantaggi, 5-8, 6-8 i parziali), poi nel quindicesimo sul 30-15 Vacchetto e compagni sprecano il pallone per salire a 40 e alla fine il gioco è della quadretta di Campagno, 6-9. Torfit Langhe e Roero Canalese vicina al decimo gioco: ma sul 40-30 arriva l’errore di Campagno al ricaccio. Si va ai vantaggi: questa volta due palloni al largo di Vacchetto ed è 6-10. Nell’ultimo game, sul 30 pari la Torfit Langhe e Roero Canalese prende le due cacce per il 6-11 finale.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: